martedì 20 settembre 2005

Autunno

Si sta

come gli alunni

sui banchi

in mezzo ai fogli.

2 commenti:

MaRtYYY ha detto...

delizioso. eppoi del resto io lo so bien. a volte ritorno. un abbraccio. :-)

Aleteia ha detto...

quante versioni hai di questi versi ungarettiani!

p,s. certo che ti aggiungo, con piacere...


non c'ero con ephrem e ladritta, tu di dove sei?

Posta un commento