lunedì 3 ottobre 2005

Non ti dirò

Non ti dirò parole

che tengo dentro me.


Né scriverò poesie

da dedicare a te.


Custodisco emozioni,

pensieri e sentimenti:


non voglio condividerli

con chi non sa capirli,


chi dice "non li merito"

perché non vuol sentirli.


Richiudo dentro al cuore

qualcosa di prezioso:


te ne ho già fatto dono

in modo delizioso.


Mi adeguo al tuo sentire

ma non cambio il mio ruolo:


se non mi vuoi capire,

me le canto da solo


quelle dolci parole

che ti furono estranee,


espressione del sole,

frutta mediterranee.


Non ti dirò parole,

né scriverò poesie.

2 commenti:

Aleteia ha detto...

ciao Carlo...come ti ho già detto...il silenzio si può e si deve tradurre...

un saluto

Margot

Marileda ha detto...

...sempre il mio dolcissimo,romantico,passionale Czap..

Sei incredibile,il tempo passa e tu sei lì sempre a confezionare amorevolmente pensieri per una donna..o più donne?O sempre ,dannatamente...la stessa donna?

Posta un commento