giovedì 9 febbraio 2006

Buongiorno

Buongiorno buongiorno,

senza biglietto di ritorno.


Buongiorno ai tuoi occhi,

buongiorno alla tua bocca,

buongiorno è la mia mano che ti tocca.


Buongiorno sotto le lenzuola,

buongiorno ai figli da portare a scuola,

buongiorno a una giornata di lavoro.


Buongiorno è una pentola di monete d'oro,

fatta del mio buongiorno appassionato,

piena di baci che per te ho coniato.

Nessun commento:

Posta un commento