martedì 7 marzo 2006

Estasi e pene

Passerà del tempo

prima ch'io possa

infilare un pezzo della mia carne nella tua.


Passeranno eterni

quei minuti in cui

ti farò sentire quel tuo godimento smisurato.


Resteremo fermi

a guardare il cielo

a chiederci se è veramente vero.


Con inchiostro d'amore

traccerò sulla tua pelle

schizzi di candido stupore e gioia.


Estasi e pene.

1 commento:

soffio ha detto...

Beccato ^_*

Posta un commento