lunedì 17 luglio 2006

Sono

Lascia stare tutto quello che non vedi

È inutile fissarsi

Andare con lo sguardo oltre le montagne

Del quadro che hai davanti

Se vuoi vittoria avrai vittoria

Se vuoi sconfitta avrai sconfitta

Ma poi destino e naftalina, mai

Non chiuderlo in soffitta


Sono ciò che vedo, che sento, che vivo.

Sono i ricordi di ieri, le emozioni di oggi, le speranze di domani.

Sono: l'unica certezza della mia vita.

1 commento:

dipcadeave ha detto...

Ma perchè questo futuro, questo passato.. Tutto è adesso .. il dopo e il prima sono percezioni errate...

Posta un commento