martedì 14 novembre 2006

Dolce letargo

Quanta pioggia
sui miei occhi,
quanto freddo
dentro al cuore,
quanta neve
sui capelli
e sulla barba
a nascondere
il mio amore.

Scendo nella tana
e mi addormento:
dolce letargo
che mi sogna dentro.

2 commenti:

bus28 ha detto...

rischi di perderti il più bello andando in letargo

la neve e l'acqua puoi sempre scrollartele via

dipcadeave ha detto...

E poi, al risveglio.. la primavera!

Posta un commento