lunedì 23 aprile 2007

Come una rosa

Chissà come sarà, chissà.
Nessun destino è sciolto,
niente è importante,
ma tutto è interessante.

Vibra la terra e l'aria
sotto la primavera
di questo sole
quasi al tramonto
ma non ancora spento.

Occhi di brace
arricciano stringhe,
magiche dita,
note e pause lunghe
inventano assonanze.

Domani sarà, oggi è già stato:
ogni fiore nel prato
sa essere bello e nuovo
e ingenuo come la rosa

a Maggio.


a Gri

2 commenti:

lefty333boy ha detto...

bello.........

Polikwaptiwa ha detto...

"stat rosa pristina nomine,, nomina nuda tenemus" :)

Posta un commento