venerdì 13 aprile 2007

L'accendino

Ho comprato un accendino
con il quale questa notte
darò fuoco al mio destino.

Ho comprato quattro scarpe
tutte quante senza suola
per andare fuori rotta.

Ho una nota nella testa
una sola, sempre questa
con la quale sto scrivendo
una strana sinfonia.

Ho comprato anche una nuvola
dentro il cielo d'una favola
la regalo al mendicante,
lo racconto al me-indicante.

Ho venduto il mio sorriso
l'ho stampato sulla faccia
regalato insieme al viso.

Ho rubato un accendino
con il quale questa notte
darò fuoco al mondo intero.

3 commenti:

dipcadeave ha detto...

Ascolto il piromane con il sorriso che non ho ancora venduto... e forse lo conserverò, per venderlo, domani, forse, proprio a lui...

verderenoir ha detto...

Basta poco, vero ? Solo una scintilla.


ciao (ma non so chi sei, anche se mi trovo alcuni tuoi commenti sul mio spazio. Chi sei ? :)))

FscaPellegrino ha detto...

si finisce col dare via tutto di sé.

come rinengarsi....

e poi ci si "ritorna" . sempre , dentro :-)

Posta un commento