lunedì 25 giugno 2007

il ribes rosso

s'affaccia dalla siepe
il ribes rosso
e generoso spande
i suoi tesori al sole
al mondo
che distratto l'osserva
e passa oltre

ma qualcuno si ferma
annusa il suo profumo
-- leggera l'aria --
e fissa quel colore
dal profondo del cuore

"oh, ribes rosso
non credevo ormai più
di poterti trovare
e fermo i passi
sulla mia strada
cogliendo il tuo sapore
aspro e dolcissimo
che mi accompagnerà
incontro al mio tramonto"

3 commenti:

triniti ha detto...

Ciao ;-) Sono contenta se ti va bene! E si invece io propio un buon periodo non lo passo, grande delusione la fine di una importante storia....e la vita

dipcadeave ha detto...

.. e macchia il vestito..

Polikwaptiwa ha detto...

tutta rossa,una poe che si nota :)

Posta un commento