sabato 23 giugno 2007

Sulla porta

Mentre ti salutavo
sulla porta mi dicevi:
"Succedono cose
che non si vorrebbero affrontare
ma si deve"
col tuo solito sorriso.

Quello fu
l'ultimo abbraccio,
prima che il tuo destino
ti portasse via,
fantastica Sofia.

Dedicata a Sofia, persona forte, allegra e sfortunata, stroncata da un destino troppo duro, affrontato a testa alta, con immensa grazia ed umiltà.

Nessun commento:

Posta un commento