martedì 11 settembre 2007

L'uomo che non sono

Amerai il mio coraggio temerario,
quella follia nascosta
nei miei occhi chiari,
la voglia sconfinata
che ho di amarti
ma
non amerai la forza che mi manca,
l'impotenza di farti
pienamente felice,
non amerai quella certa mia assenza
che da te mi divide.

La scommessa sarà
amare ciò che sono
e non amare
l'uomo che non sono.

2 commenti:

dipcadeave ha detto...

... immagino sia una paura di ognuno di noi... verso ognuno di noi..

Polikwaptiwa ha detto...

nell'ultima strofa una bella chiusa in cui si ripone una riflessione molto acuta, sembra così logica la sua sequenza che sembra di coglierla immediatamente...tuttavia è più intensa e ha più risvolti di quanto possa apparire ad una prima lettura

Posta un commento