venerdì 6 febbraio 2009

Io

So che non so

e mi fermo

nel respiro

mentre corro con la mente

nelle sue praterie senza fine.


Seguo il profilo

il mio, a memoria

e mi sorprende

quando lo guardo magari

dentro uno specchio.


L'unico

che conosco

veramente.

1 commento:

utente anonimo ha detto...

una poe meravigliosa Carlo

nel tempo di un respiro, tra un battito e l'altro...le parole sono già oltre

stefe

Posta un commento