mercoledì 22 giugno 2016

Come una preghiera

Sono andato ad ubriacarmi 
dell'odor dei tigli. 
E l'azzurro del lago in lontananza 
e i bordi delle colline 
taglienti come il coltello del pane. 
E il loro pane è il cielo.

Nessun commento:

Posta un commento